13 Giorno: A - Nordness

Gallery del giorno04 Luglio 2009

 

 “A ”- HANNOIA – REINE – MOSKENSEN – SORVAGHEN – BODO – LODING – FAUSCKE – ROGNAN - NORDNESS (Km 140)
Partenza ore 10.00 arrivo ore 20.00
Durata viaggio ore 10

Si parte un po’ in ritardo: 10.00 . Avevo previsto la permanenza di un altro giorno alle Lofoten poi invece decidiamo di partire per il “continente”. Piano piano e in maniera sottile la stanchezza comincia a farsi sentire e nel proseguo del viaggio un po’ rimpiangeremo di aver preso questa decisione,sia per non aver potuto dedicare un po’ di tempo in più a questi posti sia perché la sensazione di stanchezza che avvertiamo andrà sempre aumentando nel proseguo del viaggio fino a quando non arriveremo a Bergen dove abbiamo previsto due giorni di visita.
Abbiamo il traghetto che parte alle ore 14.00. Approfittiamo quindi di fare un altro giretto e rivedere con più calma i posti che abbiamo visto il giorno prima. Girando a zonzo tra calette, porticcioli e casette su palafitte dai colori vivaci rimaniamo estasiati. Veniamo colpiti da questo paesaggio fatto da finte montagne (sono alte poche centinaia di metri ) dalle cime aguzze ricoperte in parte di neve che lascia intravedere erba verdissima.
 Ci fermiamo a vedere ( e soprattutto a sentire) le distese a perdita d’occhio di merluzzi messi a essiccare. Il clima è fresco e ventilato e favorisce tale pratica anche perché qui l’inquinamento non sanno cosa sia. A parte vediamo degli essiccatoi coperti da teste di merluzzo messe ad essiccare che scopriamo vengono inviate in Nigeria mentre con la lingua si prepara un piatto tipico del posto.
Arriviamo al porto paghiamo 500 Korone i biglietti per Bodo e puntualissimo il traghetto parte. Mangiamo qualcosa acquistato al bar naturalmente tutto a base di pesce (ottime) e ci vengono servite da una indigena che d’estate lavora sui traghetti in Norvegia e d’inverno vive e lavora a Terni in Italia. Questo ci fa capire che il lavoro si và a prendere dove si trova e vedremo nel proseguo del viaggio e precisamente a Bergen quanti studenti italiani vi lavorano nel periodo estivo per guadagnare i soldi per poter studiare in Italia. Arrivati tre ore circa dopo a Bodo e vorremo andare a Saltstraumen per vedere uno de più potenti malstrom (vortici marini) del mondo un fenomeno naturale dovuto alla marea che si accumula violentemente in una stretta gola. Questo fenomeno si verifica solo quattro volte al giorno e purtroppo per noi ci accorgiamo che è appena avvenuto e dovremmo aspettare molte ore per vederlo quindi decidiamo di proseguire. Dopo circa 120 kilometri tra mare e monti ci fermiamo per la notte in un campeggio molto carino. Ricca cena bucato e poi a nanna.

           

<< 12 Giorno