11 Giorno: Manndalen - Harstad

Gallery del giorno02 Luglio 2009

 

 MANNDALEN - SKIBOTN – HEIA – ANDSELV – SORREISA - FINNSNESS – SORREISA _ ELVEVOLI _ LOKSEBOTN – HAMVIK - SORROLINES – HARSTAD (Km 310)
Partenza ore 09.00 arrivo ore 17.00

Alle nove si parte .Il percorso si snoda tranquillo su strade perfettamente asfaltate e nel tenute . Il Clima si è un po’ addolcito pur rimanendo fresco e frizzante. Procediamo tranquilli e rilassati godendoci il panorama fino a quando dopo una curva vedo Natale che mi sta davanti sbandare e cominciare a ondulare a destra e sinistra . Realizzo dopo un po’ che la strada asfaltata è finita! Comincia , senza nessun preavviso, uno sterrato di un centinaio di metri . Cazzo che faccio ? Mi ripeto nella testa che non devo frenare, non devo frenare e non devo frenare. Riesco a resistere alla tentazione di toccare i freni e passo a razzo vicino a Natale superandolo sulla corsia opposta che per fortuna non è occupata. Continuiamo a ballare ancora per un po’ e temo non tanto che ci facciamo male ma all’eventualità di dover interrompere il viaggio. Ma cosi come era iniziato all’improvviso rimettiamo le ruote sull’asfalto .Un po’ per fortuna e un po’ per bravura ce l’abbiamo fatto . Affianco il biondo e ci scambiamo uno sguardo di intesa come per dire : Cazzo che culo!. Ci vuole un po’ per riprenderci.
Dopo un bel po’ di kilometri ci accorgiamo di aver sbagliato itinerario. Dovremmo ritornare indietro di una cinquantina di Kilometri al bivio di Andselv. Siamo a Finnsnes e quindi decidiamo di continuare per una strada alternativa che tra l’altro avevo già inserita nel primo progetto di viaggio fatto durante l’inverno. Ed è una piacevole sorpresa la strada attraversa dei luoghi incantevoli. Fermata per il pranzo in un’area di sosta per pranzo con relativa pennichella ristoratrice. Riprendiamo il viaggio e con il mare da ambo i lati, ponti, gallerie sottomarine lunghe e buie quasi senza che ce ne accorgiamo siamo a porto di Sorrolines pronti all’imbarco per Harstad.. Arriviamo alla piazzola d’imbarco il tempo di dare uno sguardo in giro che perfettamente in orario arriva il traghetto . C’è un solo addetto che fa imbarco sbarco e biglietti. Dopo un’oretta di navigazione arriviamo a Harstad (sulle isole Vesteralen) cittadina veramente carina con un bel porto e centro commerciale. Ci mettiamo subito alla ricerca di un campeggio dove troviamo una accogliente Hytte da Quattrocento corone, modesta ma accogliente. Anche oggi è andata.
           

<< 10 Giorno